Grazie blindata a Ferragosto con messe e ristoranti solo su prenotazione. Presidiato anche l’accesso dal lago

Grazie blindata a Ferragosto con messe e ristoranti solo su prenotazione. Presidiato anche l'accesso dal lago

GRAZIE (CURTATONE) – Grazie sicura. Al momento è un obiettivo ma potrebbe diventare lo slogan della Fiera della Grazie edizione 2020 che, come già annunciato nelle scorse settimane, a causa delle misure anti-Covid non vedrà alcuna iniziativa nè momenti religiosi, tranne che le messe all’interno del Santuario.
Il 15 agosto, Festa dell’Assunta, saranno cinque: tre la mattina e due al pomeriggio. La mattina ci sarò anche la Santa messa solenne presieduta dal vescovo Marco Busca.
Le messe saranno esclusivamente su prenotazione come deciso stamani durante il vertice tra il sindaco Carlo Bottani, il rettore del Santuario don Giovanni Lucchi, il prefetto Carolina Bellantoni e il questore Paolo Sartori. Ma tutto il paese di Grazie il giorno di Ferragosto sarà raggiungibile soltanto su prenotazione, sia quindi per coloro che vogliono partecipare alle messe ma anche per chi vuole recarsi a mangiare nei ristoranti.
Il paese sarà letteralmente blindato dalle ore 5,30 alle 22 con cinque varchi in cui le forze dell’ordine fermeranno e controlleranno chiunque voglia fare il proprio ingresso.
Ci saranno due varchi in via Francesca, uno dal lato Mantova e l’altro dal lato Rivalta, un terzo tra via Pozzarello e via Fiera, un quarto nella zona camper e un quinto dal lago. Già perchè anche l’accesso via acqua sarà presidiato. Ci penseranno gli agenti della Guardia di Finanza che opereranno con la loro barca di servizio, e gli uomini della Protezione civile.
Le prenotazioni sia per le messe che per i ristoranti si effettueranno on line con modalità che verranno comunicate nei prossimi giorni e che il Comune sta studiando proprio in queste ore.
Quel che è già certo è che per le prenotazioni per le messe del giorno 15 in Santuario si darà un diritto di precedenza ai residenti nella Diocesi di Mantova. Solo qualora qualcuno dei 112 posti a sedere del Santuario rimanga libero nelle cinque messe della giornata, si accetteranno in un secondo momento prenotazioni anche da fuori Diocesi.
Ogni prenotazione per la messa potrà essere al massimo per 4 persone. Chi prenoterà per le messe o per i ristoranti potrà rimanere all’interno del paese solo per il tempo della funzione religiosa nel primo caso o della consumazione nel secondo.
Le misure varranno solo il 15 agosto. Nei giorni immediatamente precedenti o successive varranno la normali disposizioni previste dalle normative contro la diffusione del Coronavirus.
“Ci tengo particolarmente a ringraziare il vescovo, il rettore del Santuario, il prefetto e il questore – ha detto il sindaco Carlo Bottani – per la grande sensibilità dimostrata nell’affrontare l’organizzazione della Festa dell’Assunta in un contesto così difficile come quello di quest’anno. Da parte di tutti si è sottolineata l’importanza di pensare prioritariamente alla salute degli abitanti di Grazie ma anche dei visitatori”

 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here