A Pegognaga Zilocchi batte Messori col 57% dei voti. “Premiata la nostra concretezza”

PEGOGNAGA – E’ stata senz’altro una delle sfide più sentite tra candidati sindaci di tutto il territorio mantovano. E alla fine a Pegognaga il sindaco uscente Matteo Zilocchi con la sua lista Civici Uniti è riuscito a battere Viola Messori, con la lista RiAttiviamo Pego. Zilocchi dà il via al suo secondo mandato da primo cittadino incamerando 2199 voti, il 57.43%. A Viola Messori sono andati 1630 voti, il 42,47% delle preferenze.
“Siamo feliccisimi di questo risultato che premia il lavoro svolto in questi cinque anni e una campagna elettorale caratterizzata da una visione chiara e concreta del territorio e delle sue necessità – afferma Zilocchi – Dal punto di vista politico devo dire che questo è un voto che premia appunto una campagna elettorale concreta. Non credo sia stata tanto una sconfitta di Viola Messori quanto più una sconfitta del Pd e del modo di fare politica di Marco Carra”.

CANDIDATO LISTA VOTI %
Viola MESSORI

RiAttiviamo Pego 1630

42,47%

Matteo ZILOCCHI
 
Civici Uniti 2199

57,43%

 

Schede bianche: – (-%) Schede nulle: – (-%) Voti nulli: – (-%) Voti contestati non assegnati: – (-%)