Fratelli d’Italia propone: “Intitolare il padiglione di Pneumologia a De Donno”

Luca de Marchi
MANTOVA – Fratelli d’Italia, attraverso una raccomandazione presentata al sindaco di Mantova Mattia Palazzi, ha chiesto di trasmettere alla direzione di Asst la richiesta di intitolare il padiglione di Pneumologia dell’ospedale Carlo Poma al dottor Giuseppe De Donno. 
“Siamo molto dispiaciuti per la tragica scomparsa – dicono il capogruppo in consiglio comunale Luca De Marchi e il responsabile provinciale Alessandro Beduschi -. De Donno era molto conosciuto a Mantova e Provincia per la sua attività ospedaliera al Poma e diventato noto al grande pubblico durante la pandemia,  per aver utilizzato e proposto la cura del plasma iperimmune per sconfiggere il Covid. Un medico generoso ed uno studioso appassionato che non ha ricevuto quanto ha donato. Abbiamo dunque chiesto al sindaco e giunta del Comune di Mantova di farsi parte attiva per tributare giusta riconoscenza a un mantovano che ha onorato la professione e amato la sua città prestando servizio con onore e qualità indiscusse”.