Sfrattato, si presenta all’Aler con una bottiglia piena di materiale infiammabile. Denunciato un 58enne

MANTOVA – Si presenta agli uffici Aler di viale Risorgimento con una bottiglia piena di liquido infiammabile e minaccia un’azione dimostrativa. Un cittadino nordafricano di 58 anni, che tempo fa era stato sfrattato, è stato denunciato per minaccia aggravata.

Erano circa le 11 di questa mattina, quando al 113 è arrivata la chiamata per un uomo che in viale Risorgimento minacciava di lanciare una bottiglia incendiaria. Le volanti sono arrivate sul posto, l’uomo era di spalle rispetto all’ingresso e la bottiglia per terra, una decina le persone presenti. Il 58enne è stato preso di sorpresa alle spalle ed è stato bloccato. La bottiglia allontanata.

Da un primo controllo sembra che all’interno ci sia benzina e una miscela di qualche altra sostanza collegato ad un accendino da cucina. In seguito è emerso che il 58enne non è nuovo ad azioni simili. A maggio, quando era stato sfrattato, aveva posto in essere lo stesso comportamento brandendo un’altra bottiglia contenente materiale infiammabile.