A Palazzo D’Arco in vendita le calze che si ispirano a quelle dei Conti. Il ricavato andrà a “La moda racconta”

La presentazione del progetto

MANTOVA – Una nuova iniziativa a Palazzo D’Arco per sostenere il progetto “La moda racconta” per la realizzazione dell’archivio tessile del museo. E’ “L’Arte InCalza”, con la quale sono state realizzate delle calze prendendo spunto da quelle ottocentesche dei Conti D’Arco ritrovate nei guardaroba della nobile dimora.
Le calze sono state realizzate dalla start up di san Benedetto Po About Calze di Stefano Alberini con la collaborazione del giovane designer Elia Crippa.
A presentare l’iniziativa è stato oggi il presidente della Fondazione D’Arco Livio Volpi Ghirardini insieme allo staff dell’azienda tessile. Le caze saranno in vendita solo presso Palazzo D’Arco e il ricavato andrà appunto a sostenere il progetto grazie al quale il museo ha restaurato 100 capi dal guardaroba dei conti d’Arco. Oggi il secondo capitolo è dedicato alla realizzazione dell’archivio che conserverà tutti gli abiti e tessuti antichi del museo.
Allo stesso scopo si è tenuta ieri e oggi pomeriggio la terza edizione di VestiArte. Nella Sala Luigi d’Arco, è stato possibile acquistare tutti i capi, donati al museo, dei brand più famosi a prezzi estremamente vantaggiosi.

AGGIUNGI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here