Domani al Baratta c’è Tanabata, la festa delle stelle innamorate

Al Baratta arriva Ri.-leggimi, il mercatino del libro usato

MANTOVA – La Biblioteca Baratta, in corso Garibaldi 88 a Mantova, ha organizzato l’evento “Tanabata, la festa delle stelle innamorate”, in collaborazione con la casa editrice Kira Kira e con Librerie Coop. Nautilus venerdì 7 luglio alle 18.
Elena Rambaldi, fondatrice di Kira Kira edizioni, presenterà “Storie e figure dal Giappone” per gli adulti (genitori, bibliotecari, insegnanti, educatori, appassionati di editoria e illustrazione). Racconterà il progetto editoriale della casa editrice soffermandosi su storie, autori, illustratori, poetiche e modalità di racconto, per comprendere le ragioni di una scelta che ha portato a creare un ponte tra Italia e Giappone.
In contemporanea, le bibliotecarie della Sala bambini e ragazzi proporranno “Storie, segreti e desideri”, una lettura ed un laboratorio creativo ideato per le bambine e i bambini dai 3 agli 8 anni.
Al termine dei due incontri, adulti e bambini vivranno un momento di condivisione nel giardino della biblioteca per concludere insieme la Festa delle stelle.
Tanabata, celebrata in tutto il Giappone il 7 luglio di ogni anno, è una delle feste più belle e sentite nel paese, la prima festa dell’estate. Questa festa è una dei gosekku, le cinque festività più importanti dell’anno giapponese.
Il nome Tanabata è molto antico e deriva probabilmente da una cerimonia di purificazione shintoista, nella quale una miko tesseva una veste su un telaio e la offriva poi alla divinità per proteggere il raccolto dalla pioggia e far sì che fosse abbondante. Questa miko veniva chiamata tanabatatsume (donna del telaio) e da questa festa fusa con il Kikkōden cinese derivò il moderno Tanabata. Per i caratteri cinesi, fu scelta quindi la pronuncia tanabata.
La festa si rifà ad un fenomeno astronomico ed una leggenda popolare in cui si festeggia il ricongiungimento delle divinità Orihime e Hikoboshi rappresentate dalle stelle Vega e Altair.
Secondo la leggenda questi amanti furono separati dalla Via Lattea potendosi incontrare soltanto una volta all’anno, il settimo giorno, del settimo mese lunare del calendario lunisolare.
L’evento è gratuito con posti limitati: per partecipare è obbligatoria la prenotazione a barattapiu@comune.mantova.it