Baschieri (Fi): “Il Comune snobba il quartiere Due Pini”

MANTOVA – Al Consigliere comunale di Forza Italia Pierluigi Baschieri non convince il lavoro che sta attuando l’amministrazione di via Roma, dopo l’abbattimento del magone di viale Pompilio.

“Nonostante siano passati più di sei mesi dall’abbattimento del magone nel quartiere dei Due Pini non vi è traccia del campo sportivo promesso da questa amministrazione comunale e tanto sbandierato dal sindaco Palazzi durante l’ultima campagna elettorale. E’ innegabile che la demolizione dei garage, mai venduti se non in minima parte, costruiti dalla società Unieco, secondo quando previsto dal Piano di Riqualificazione Urbanistica di Borgochiesanuova, è stata una lodevole iniziativa politica, ma le promesse vanno mantenute.

Un errore urbanistico sanato in parte dato che ad oggi c’è solo un prato verde che si presenta quasi come un campo di patate pieno di buche e non assomiglia per nulla ad un’area in cui possano ritrovarsi i ragazzi del quartiere per praticare sport e giocare al calcio. Manca tutto: porte, reti, linee e  recinzioni. Abbattere un manufatto di cemento non è sufficiente per riqualificare un quartiere, servono servizi se vogliamo veramente favorire la rigenerazione urbana. Impossibile non interrogare l’assessore ai Lavori Pubblici Nicola Martinelli per chiedere delucidazioni e comprendere se quel campo sportivo che il quartiere attende da anni e promesso in tante occasioni pubbliche  sia scomparso dai radar della politica.

Lettera morta è rimasta anche la richiesta formulata con una petizione da un centinaio di residenti e presentata mesi fa al Sindaco per avere una sgambatoio per cani nel parco pubblico del quartiere. Piace ricordare -conclude-  che i Due Pini è il quartiere che in questi anni di governo del centro sinistra ha ricevuto meno risorse economiche destinate alla riqualificazione delle periferie”.