Casaloldo: addio ad Angiolina, la storica bidella e la più anziana del paese

CASALOLDO – All’alba del mese in cui riaprono le scuole, si è spenta Angela Martinelli, la storica bidella delle scuole elementari di Casaloldo, che, con i suoi 102 anni, era la più anziana casaloldese. Conosciuta da tutti semplicemente come “Angiulina de le scoele”, lavorò per quaranta anni, dal 1943 al 1983, come unica bidella comunale e per un lungo periodo di tempo pure come cuoca della mensa scolastica.
Aveva iniziato la sua lunga esperienza a 22 anni, proprio nel periodo della Repubblica di Salò, quando i Tedeschi avevano occupato il pianoterra della scuola: lei viveva con la famiglia al secondo piano, mentre al primo piano si svolgevano le lezioni. Generazioni di alunni ricordano il suo suono della campanella, le sue schiacciatine, la sua cordialità mista a doverosa severità.
Una seconda mamma per tutti gli scolari, che lei, a distanza di decenni, considerava ancora i “miei bambini”. Queste sono le parole che aveva lasciato allo storico Gian Agazzi affinché venissero lette durante il suo funerale: “Cari bambini, è giunto il momento di dirsi addio. Vi ho voluto tanto bene e continuerò a proteggervi dal cielo. Ciao a tutti. La Vostra Angiolina”.