Frontale auto camion sulla tangenziale di Guidizzolo. Muore studente di 22 anni

GUIDIZZOLO – Incidente mortale questa mattina all’imbocco della tangenziale di Guidizzolo, poco dopo il crocevia di Medole.
Erano passati da pochi minuti le 8 e un’auto, una C3, guidata da un ragazzo di 22 anni è andata a sbattere frontalmente contro un camion Mercedes.
L’impatto è stato violentissimo Per il giovane, Lorenzo Radaelli, uno studente universitario di Grazie di Curtatone, non c’è stato nulla da fare: è morto per un arresto cardiaco prima di giungere all’ospedale di Castiglione delle Stiviere.
Sul posto gli operatori del Soccorso Azzurro, i Vigili del Fuoco di Castiglione, gli agenti della Polizia Locale e i Carabinieri di Castiglione delle Stiviere che sono intervenuti per i rilievi del caso. Si conosce ancora poco sulle dinamiche dell’incidente. Secondo le primissime ricostruzioni, al momento dell’impatto il camion era sulla corsia di competenza e sembra che non fosse in atto alcuna manovra azzardata di sorpasso da parte dell’automobilista.
L’auto del giovane, che viaggiava in direzione Castiglione, sembrerebbe però aver invaso la corsia opposta dove arrivava il tir. A determinare le cause saranno quindi le indagini, attualmente in corso.

Nel frattempo per permettere la messa in sicurezza dei mezzi e le manovre di soccorso la tangenziae di Guidizzolo è stata bloccata, causando pesanti ripercussioni sul traffico, tornato alla normalità solo dopo alcune ore.
La salma di Lorenzo Radaelli è stata trasferita dall’ospedale di Castiglione delle Stiviere all’obitorio del Carlo Poma dove sarà eseguita l’autopsia.
Lorenzo lascia nel dolore la mamma Beatrice, che si trovava per un viaggio all’estero e ha saputo telefonicamente della tragedia, il papà Andrea e il fratello Nicola.