In Lombardia mascherine obbligatorie almeno fino a metà luglio

L'intervento del presidente Fontana

MILANO – Era nell’aria e ora è ufficiale. In Lombardia le mascherine andranno indossate fino a metà luglio. Lo ha deciso il governatore della Lombardia Attilio Fontana, prorogando così le misure di contenimento della pandemia. Bisognerà rsistere ancora 15 giorni. La mascherina, secondo molti virologi, è l’arma migliore per prevenire possibili contagi, specialmente adesso che hanno ripreso le varie attività commerciali e lavorative. “Non è il momento di abbassare la guardia“, ripetono a gran voce le forze politiche e gli scienziati. Non è il momento quindi di abbassare le mascherine. L’obbligo della mascherina, è scattato per la primo volta il 5 aprile. Inizialmente doveva durare il tempo di una settimana, decidendo in un secondo momento di prorogarlo.

Qualora non ci fosse la possibilità di indossare la mascherina, possono andare bene anche soluzioni alternative come foulard e sciarpe. Le mascherine vanno indossate soprattutto nei luoghi chiusi. Tra 15 giorni quindi si saprà se la Lombardia deciderà di estendere ancora l’ordinanza o se invece sarà consentita la libera scelta dei cittadini. Si deciderà, ovviamente, in base all’andamento della pandemia

AGGIUNGI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here