La Lombardia rimane “zona rossa” almeno fino al 3 dicembre. L’Rt sceso a 1,15

La Lombardia rimane zona “rossa” almeno fino al 3 dicembre.
Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato un’ordinanza, in vigore da oggi, con cui si rinnovano le misure relative alle Regioni Lombardia, Piemonte, Calabria , Valle d’Aosta (zona rossa) e Puglia e Sicilia (zona arancione) per l’emergenza Covid.
La nuova ordinanza è valida fino al 3 dicembre 2020, ferma restando la possibilità di nuova classificazione prevista dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 3 novembre 2020.
Nessuna possibilità dunque, come auspicato invece nei giorni scorsi del governatore Attilio Fontana, perchè la Lombardia possa passare a zona arancione dal 27 novembre.
Effettivamente i dati della Lombardia, così come quelli praticamente di quasi tutte le regioni italiane, sono migliorati ma a trasmissibilità è ancora sopra 1 e ciò comporta ancora un aumento dei contagi. Da qui la decisione di non attenuare le misure. 
L’Rt della Lombardia è sceso a 1,15, il Piemonte a 1,09, la Calabria 1,06, la Valle D’Aosta a 1,14.