Lago Paiolo, Bellintani di EQual: “Malcontento nei confronti delle istituzioni”

Emanuele Bellintani

MANTOVA – Malcontento durate l’incontro sul tema inerente l’area l’ex Lago Paiolo nei confronti delle istituzioni mantovane. A dirlo è Emanuele Bellintani di Associazione eQual: “Quando la parola è stata data alla politica istituzionale il pubblico ha iniziato a rumoreggiare. Il motivo? la proposta inviata a Regione Lombardia di istituire una riserva naturale che i consiglieri regionali Andrea Fiasconaro (Movimento 5 Stelle) e Antonella Forattini (Partito Democratico), insieme all’Assessore all’Ambiente del Comune di Mantova, Andrea Murari, caldeggiano come soluzione per stroncare nuove ipotesi edilizie. Ma proprio i dubbi su questa operazione politica e il “fidatevi delle istituzioni” della consigliera Forattini hanno sollevato il malcontento dei partecipanti all’incontro. Nelle contestazioni agli esponenti istituzionali i temi sono stati tre: come sia stato possibile farsi fregare così platealmente l’area, perché la proposta di riserva arriva così in ritardo e il timore che anche in quel caso il problema non sarebbe risolto”.

vedi anche Lago Paiolo, Fiasconaro: “I cittadini vogliono salvarlo. La Regione deve istituire la Riserva”