Tunisino beffatto dalla legge: vuole mettersi in regola ma viene espulso

Il 54enne dovrà essere rimpatriato in Tunisia
Il 54enne dovrà essere rimpatriato in Tunisia

MANTOVA Aveva pensato di mettersi in regola ma la legge ha deciso per lui e lo ha espulso mettendo fine a 10 anni di clandestinità di un tunisino di 54 anni.  In questo lungo periodo ha trovato a Mantova un lavoro e una   compagna, regolarmente residente, e con lei ha messo al mondo un bambino che va a scuola. A fare peggiorare una situazione rimasta in bilico per circa 10 anni è stata la decisione di un 54enne tunisino di chiedere la messa alla prova per estinguere un reato (minacce) che risaliva a sette anni fa, quando è nato il suo bambino. Il tribunale di Mantova gli ha concesso la messa alla prova ma nello stesso tempo questo uomo “sommerso” è improvvisamente riemerso ed è stato individuato dalle forze dell’ordine. È dunque partito l’iter per la regolarizzazione della sua posizione in Italia, che tradotto significa espulsione con rimpatrio immediata. Ora l’uomo dovrà tornare in Tunisia con  la probabile  impossibilità di ritorno nel nostro paese. 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here