Un 15 d’agosto blindato per Grazie. Tutti i varchi saranno presidiati: si entra solo su prenotazione

GRAZIE (CURTATONE) – Sicurezza ai massimi livelli nel borgo di Grazie per tutta la giornata del 15 agosto: tutti i varchi d’accesso saranno presidiati dal personale della polizia locale, dai volontari (tra cui i Nonni vigile), da guardie giurate e dalla protezione civile “per garantire un filtraggio e permettere l’accesso alle sole persone che avranno l’autorizzazione di accedere alle messe ed ai ristorante, sempre previa prenotazione”, spiegano il sindaco Carlo Bottani, l’assessore alla sicurezza Luigi Gelati ed il comandante della polizia locale Cristiano Colli. I controlli si svolgeranno dalle 5.30 alle 22. 

L’accesso alla frazione sarà, dunque consentita alle sole persone che si siano prenotate per assistere alle messe (una alle 6.30, una alle 9.30 con il Vescovo Mons. Marco Busca, una alle 11.30, una alle 16 ed una alle 18) in Santuario o per pranzare/cenare nei ristoranti del borgo. Vietato, inoltre, consumare cibo take away:i locali solitamente da asporto organizzeranno, infatti, dei tavoli riservati alla clientela. Imposto anche un limite orario di permanenza a Grazie: ogni persona, una volta entrata nella frazione, potrà restarvi per un massimo di due ore e mezza così da permettere al maggior numero di persone di accedere alla frazione nell’arco della giornata. Prenotazione richiesta anche per navigare sul Mincio con i Barcaioli: anche il lago sarà, infatti, presidiato da un mezzo della protezione civile.

Le prenotazioni si potranno effettuare sull’app già utilizza durante il lockdown per “La spesa da me” scaricabile al link https://legrazie.laspesadame.it/. Maggiori dettagli in merito saranno comunque forniti prossimamente: in questi giorni è, infatti, previsto un incontro tra addetti alla sicurezza e l’assessore Cinzia Cicola.