A Sabbioneta Festa della donna “Nel segno di Isabella d’Este” al Teatro all’Antica

SABBIONETA – Patrocinata da Fondazione Sabbioneta Heritage, Associazione Pro Loco e Comune di Sabbioneta, si terrà venerdì 8 marzo (ore 21, Teatro all’Antica di Sabbioneta, ingresso libero) “Nel segno di Isabella d’Este: le nozze di Giulia Gonzaga e Vespasiano Colonna”. La conferenza, coordinata da Alberto Sarzi Madidini, vedrà gli interventi della ricercatrice Anna De Rossi, della poetessa Tersilla Federici e di Jolanda Malgarise, esperta di moda e costume. La serata vedrà anche l’esposizione di un modello dell’abito nuziale di Giulia Gonzaga ed è pensata quale originale omaggio alla Giornata Internazionale dei Diritti della Donna.

Anna De Rossi ricostruirà le vicende politiche che portarono al matrimonio tra Giulia e Vespasiano, evidenziando il ruolo determinante che ebbe Isabella d’Este, che ne fu la regista occulta per propiziarsi i favori del partito filoimperiale capeggiato appunto dai Colonna. La duchessa di Mantova preparò la sposa abbigliandola secondo il suo gusto di “prima donna” del Rinascimento e della moda ma poi, per non urtare il papa (il 20 settembre i Colonnesi avevano invaso Roma), disertò la cerimonia che si svolse a Genazzano. Per la prima volta verrà indicata la data delle nozze che ebbero una straordinaria importanza per la storia di Sabbioneta.
Jolanda Malgarise, esperta in storia della moda e del costume, si concentrerà sul gusto di Isabella nell’abbigliamento, visibile anche nel ritratto nuziale di Giulia come individuato nella “Schiava Turca” di Parmigianino. Verrà poi illustrata la ricostruzione dell’abito, esposto per l’occasione, e le varie fasi di realizzazione.
Tersilla Federici tesserà le trame della vicenda coniugale attraverso la sua arte poetica. Verranno da lei recitati, tra un intervento e l’altro, i componimenti tratti dalla raccolta “Giulia e Vespasiano” che la poetessa ha dedicato appunto a Giulia e al marito Vespasiano Colonna, nonno di Vespasiano Gonzaga fondatore di Sabbioneta. Lo spettatore sarà così accompagnato attraverso un viaggio nel profondo dei sentimenti umani che solo i poeti sanno cogliere nelle opere dei sommi pittori – quali furono Tiziano e Parmigianino, che immortalarono i due sposi – e restituircele.
Per info: Infopoint di Sabbioneta (T. 0375 221044 – info@turismosabbioneta.org)