San Benedetto, domenica 3 marzo i pazienti pediatrici di Pieve in scena con “Wonder”

SAN BENEDETTO – Prosegue presso la Sala Polivalente del Comune di San Benedetto Po il Festival In Luce Leggermente fuori fuoco, la rassegna targata Zero Beat dedicata al teatro sociale.

Il secondo titolo in cartellone è Wonder. Esercizi di cuore. Liberamente ispirato al romanzo “La mappa delle amicizie e delle fortune“, lo spettacolo – che vede protagonisti pazienti pediatrici dell’ Ospedale di Pieve di Coriano di Borgo Mantovano e si terrà domenica 3 marzo alle 18 – è frutto di un percorso riabilitativo che ha previsto vari laboratori creativi, tra cui la scrittura creativa e il teatro.

Lo spettacolo, ideato da Zero Beat a partire dal lavoro svolto insieme ad adolescenti del reparto pediatria, ha la finalità di sensibilizzare la cittadinanza rispetto al delicato tema dei disturbi del comportamento alimentare. Vi saranno anche momenti musicali e canori, a cura di Cristina Moretti.

Ad accogliere gli spettatori nel foyer della Sala Polivalente saranno le foto di Sara Castiglioni con il progetto espositivo “Punto e Virgola”. La serata è a ingresso libero.

Per la realizzazione dell’evento si ringraziano in modo particolare Paola Accorsi e a tutta la sua équipe a Luca Pasqualini, ASST di Mantova, ABEO e alle sue volontarie Sara Capursi, Alice Gavarini, Alice Cappellari, Sara Castiglioni, Doppio Filo.

Successivi appuntamenti: domenica 10 marzo alle ore 16.00 il mini documentario Una finestra sul mondo. Esperienze dal Carcere; domenica 24 marzo, ore 18.00, due spettacoli frutto di laboratori condotti con adolescenti: 80 giorni e Azzardo nel Labirinto.

In Luce. Leggermente fuori fuoco è promosso da Zero Beat, in collaborazione con il Comune di San Benedetto Po. L’iniziativa è al centro del progetto “RIACCENDIAMO IL FESTIVAL – In Luce. Leggermente fuori fuoco”, che ha ottenuto un contributo nell’ambito del ‘Bando Sociale 2023’ di Fondazione Comunità Mantovana.