Asst Mantova, fino ad oggi somministrati 2.557 vaccini anti-Covid. Dal 18 gennaio il richiamo

Ats:

MANTOVA – Si concluderà domenica 17 gennaio la prima fase della campagna vaccinale anti-Covid di ASST Mantova. Dal 27 dicembre, giornata simbolica per l’avvio dell’iniziativa, al 12 gennaio, sono state somministrate complessivamente 2.557 vaccinazioni. Il 18 gennaio si partirà con il richiamo, la seconda dose prevista per tutte le persone che hanno ricevuto la prima.
Coinvolte varie categorie fra le quali i dipendenti di ASST, di ATS, i medici di medicina generale, i volontari delle croci, il personale delle ditte che lavorano in appalto con ASST, gli studenti dei corsi di laurea, i tirocinanti, il personale degli erogatori privati, gli operatori e i pazienti delle rsa. Alla campagna ha aderito l’82 per cento del personale di ASST.
Una campagna complessa e articolata che richiede un notevole sforzo organizzativo. Come testimonia il direttore generale di ASST Mantova Raffaello Stradoni: “Abbiamo attivato ad oggi otto ambulatori vaccinali, di cui cinque all’ospedale di Mantova, due ad Asola e uno a Pieve di Coriano. Gli ambulatori sono stati incrementati in modo graduale, col progredire del numero di persone da vaccinare. Il nostro lavoro ha comportato anche l’addestramento del personale delle Rsa per la somministrazione delle vaccinazioni all’interno delle strutture. Nel giro di tre settimane completeremo l’attività vaccinale con l’inoculazione della seconda dose del vaccino”.