Benzina troppo vicina ai fornelli in cucina: si alzano le fiamme. L’inquilino rimane ustionato cercando di spegnere l’incendio

Benzina troppo vicina ai fornelli in cucina: si alzano le fiamme in cucina. L'inquilino rimane ustionato cercando di spegnere l'incendio

MANTOVA – Era circa mezzogiorno e tutta la famiglia si stava preparando per il pranzo. I fornelli in cucina erano infatti accesi quando qualcuno, maneggiando con grande imprudenza una tanica di benzina, fa si che questa prenda improvvisamente fuoco a causa della vicinanza con i fornelli.
E’ quanto accaduto questa mattina in un appartamento al Frassine (Mantova) dove la fiammata si è estesa nel giro di pochissimo a tutto il locale annerendo completamente muri, soffitto e arredi.
L’inquilino che risiede nell’abitazione, di origine nigeriana, non appena resosi conto di quanto stava accadendo, è corso fuori a recuperare un estintore. E’ riusciti a spegnere le fiamme ma, nel farlo, si è ustionato ad entrambe le mani. E’ stato soccorso e portato in ospedale per le cure del caso. 
Sul posto sono intervenuti subito i vigili del fuoco, che hanno verificato le condizioni dei locali, e la polizia locale di Mantova. A parte l’annerimento della casa, pare però che l’incendio non abbia provocato danni importanti ail’immobile che infatti è stato dichiarato agibile.

AGGIUNGI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here