Da domani riprendono i ricoveri e le attività ambulatoriali agli ospedali di Castiglione, Volta e Green Park

Vaccino anti-Covid, l'ospedale San Pellegrino pronto a stoccare quasi 90 mila dosi

MANTOVA –  Da domani l’Ospedale San Pellegrino di Castiglione delle Stiviere (MN), l’Ospedale Civile di Volta Mantovana ed il Poliambulatorio Green Park a Mantova (strutture del Gruppo Mantova Salus) riprenderanno progressivamente l’attività ambulatoriale e di ricovero programmato, sospesa a causa dell’emergenza CoVid-19. Sarà cura del Cup dell’Ospedale ricontattare molti dei pazienti, ai quali, in ottemperanza alle disposizioni regionali che prevedevano l’esecuzione solo delle urgenze e delle prestazioni non procrastinabili, è stato rimandato l’appuntamento.

Per quanti dovessero prenotare nuove prestazioni (visite ed esami) è preferibile telefonare al CUP del singolo centro (gli orari sono sui siti internet), oppure via Whatsapp scrivendo al numero 0376 635519 (numero unico).

Le strutture del GMS, ed in particolare gli ospedali, che negli ultimi mesi sono stati in prima linea nel combattere il virus, salvando centinaia di vite umane, hanno messo in atto tutte le misure per garantire un ambiente “CoViD free”, adottando percorsi differenziati per i pazienti colpiti dal Coronavirus. Queste misure sono state ulteriormente rafforzate in vista di un maggior afflusso in ospedale e valgono per tutte le strutture del Gruppo Mantova Salus. Tra le misure, il cui lungo elenco è visibile sui rispettivi siti, è stata creata una zona filtro (“Triage”) agli ingressi dell’Ospedale per il monitoraggio della temperatura, la disinfezione delle mani ed il controllo dell’uso della mascherina. Inoltre verrà effettuato il tampone a tutti i pazienti prima del ricovero.