Mantova Salus, l’Ortopedia del San Pellegrino è tra le migliori d’Italia

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE – L’Ospedale San Pellegrino (Gruppo Mantova Salus) è tra i 28 migliori reparti di ortopedia italiani. Lo certifica l’AGENAS (Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali), che ha presentato i risultati dell’Edizione 2023 del Programma Nazionale Esiti (PNE), sviluppato su mandato del Ministero della Salute. I dati dell’Edizione 2023 fanno riferimento all’attività assistenziale pubblica erogata nell’anno 2022 da circa 1.400 ospedali a gestione pubblica e privata, e valutano 6 aree specifiche, tra cui quella Muscolo – Scheletrica, nei cui primi posti è rientrato il San Pellegrino: “Direi che questa è un’ottima notizia che testimonia una volta in più l’eccellenza del nostro Ospedale – commenta il presidente del Gruppo Mantova Salus, Guerrino Nicchio – questo rapporto è emesso da un’agenzia pubblica, emanazione del Ministero, analizzando dati prettamente clinici. Anche per questo il risultato è particolarmente lusinghiero, perché considera dati sanitari. Si dimostra quindi che anche il gestore privato è capace di erogare un servizio di altissimo livello”.
La classifica è stilata tenendo in considerazioni 3 parametri: in particolare per la frattura del collo del femore si valuta positivamente l’esecuzione dell’intervento chirurgico entro 48 ore dall’accesso nella struttura di ricovero nei pazienti di età ≥65 anni. “Nella nostra pratica – spiega il responsabile dell’ortopedia Ernesto Niccolò – noi teniamo il paziente in osservazione finché non siamo certi che sia perfettamente guarito e non ci siano complicanze. Non è la prima volta che risultiamo tra i primi in Italia, la nostra forza è anche la dimensione media, grazie alla quale si collabora con facilità con i colleghi, con la direzione e la direzione sanitaria, oltre che il collegamento con la riabilitazione dell’Ospedale di Volta Mantovana”.