Nestlè sceglie Mantova per la sua nuova fabbrica di pet food: investimento da 472 mln di euro e 300 posti di lavoro

MANTOVA – Nestlè sceglie Mantova quale sito ideale per costruire la sua nuova fabbrica di produzione di pet food umido, con un investimento complessivo di 472 milioni di euro. Lo ha annunciato il Ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, dopo aver incontrato a Palazzo Piacentini Marco Travaglia, presidente e AD di Nestlé Italiana.

Il progetto, ritenuto strategico per il Caie, il Comitato Interministeriale per l’attrazione degli investimenti esteri, prevede anche un nuovo polo logistico. Nell’area industriale di Valdaro, nel comparto di Olmolungo, gli investimenti riguarderebbero un’area di circa 180.000 metri quadri e 300 nuovi occupati, oltre all’indotto. Gli impatti saranno rilevanti anche per la filiera agricola: si stimano 50 milioni di euro annui per i prodotti agricoli e 30 milioni di euro l’anno per packaging e servizi industriali. Il completamento dell’impianto è previsto entro il 2027.

“La volontà di rafforzare la propria presenza in Italia da parte di una significativa multinazionale come Nestlè conferma la rinnovata centralità del nostro Paese per gli insediamenti produttivi di importanti aziende globali. La concretizzazione di questo progetto è il risultato di un grande lavoro di supporto del Mimit nei confronti dell’investitore, che è stato coadiuvato dal ministero in ogni fase fino ad oggi” ha commentato il ministro delle imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso.

“Il grande lavoro di squadra con il Ministero ha portato a questo importante risultato che vede riconosciuto il ruolo strategico dell’Italia per Nestlè in questo settore in forte sviluppo”, ha detto Marco Travaglia, presidente e AD di Nestlé Italiana.

“Valdaro, in otto anni anni, da un grande problema ereditato, è diventato un comparto per oltre 1.500 nuovi posti di lavoro. Quando iniziammo c’erano solo debiti nella società pubblica Valdaro spa per 24 milioni di euro e aree invendute da decenni.” ha dichiarato il sindaco di Mantova Mattia Palazzi che ha proseguito:Adesso con le aziende voglio lavorare a progetti condivisi, su welfare aziendale, nidi, mobilità, residenzialità dei lavoratori e delle lavoratrici. Abbiamo un sacco di idee e vogliamo allargare i benefici di questi straordinari investimenti per Mantova. Siamo orgogliosi del lavoro fatto.C’è ancora tanto da fare e rinnovare. Avanti”.

“Un altro importantissimo investimento a Valdaro, che premia il grande lavoro fatto in questi anni per rilanciare le aree e l’economia mantovana” ha sottolineato invece l’assessore alla rigenerazione urbana di Mantova Andrea Murari.

Il ministro Urso e Travaglia ad di Nestlè