Dal 30 settembre all’8 ottobre fa tappa a Mantova e Sabbioneta, IT.A.CA’: il festival del turismo responsabile

MANTOVA – Presentato questa mattina a Mantova, IT.A.CA’, il Festival del Turismo Responsabile, organizzato dal 30 settembre all’8 ottobre  sul territorio virgiliano con la tappa Mantova, Sabbioneta e le Terre dei Gonzaga.  A propiziare l’evento i 15 anni dell’inserimento nella lista del Patrimonio Mondiale delle due città, che proprio questo fine settimana festeggeranno con una serie di eventi. Il primo sabato alle 18.30 alle Pescherie di Giulio Romano a Mantova e domenica alle ore 12.30 nel Giardino rinascimentale di Palazzo Giardino a Sabbioneta.

Il calendario del festival prevede una serie di eventi per la fruizione del paesaggio urbano e rurale capaci di raccontare attraverso le voci di esperti e cultori locali, lo spirito del luogo. Il tema dell’edizione di quest’anno s’intitola infatti “Tutta un’altra storia. Le comunità raccontano i territori”. All’indomani dell’esperienza della pandemia, la scelta di questo tema, riporterà i partecipanti alle dimensioni della socialità e dell’incontro, facendo riscoprire il gusto del turismo all’aria aperta. O più comunemente definito. turismo sostenibile.

“Far parte di questo Festival – ha commentato l’assessora alla valorizzazione del sito Unesco del Comune di Mantova, Alessandra Riccadonna – permette di entrare in una rete che andrà ad intercettare turisti e cittadini mantovani che mettono al centro il rapporto interpersonale con una particolare attenzione all’ambiente. La nostra amministrazione ha investito molto sulla mobilità sostenibile attraverso molteplici azioni ed iniziative come la realizzazione di ciclabili, e-bike, bonus trasporti, adesione alla settimana europea della mobilità. Siamo in attesa degli esiti di un bando che ci potrebbe permettere di di rendere ancor più servita la ciclovia Mantova-Sabbioneta, incentivando il cicloturismo per visitare le due città”.

“Questo festival – ha spiegato poi il sindaco di Sabbioneta Marco Pasquali – è un esempio di come le noste città stiano uscendo sempre di più dai rispettivi territori per far conoscere le bellezze che compongono il nostro patrimonio. La tutela di questo patrimonio rappresenta una priorità”.

Sabato 30 settembre a Sabbioneta si terrà la XV Festa Nazionale del Plain Air – Associazione Paesi Bandiera Arancione, dedicata ai camperisti e a chi ama una forma di turismo “in libertà”, mentre a Mantova, alle ore 16, si terrà la sperimentazione del kit Mobartech – MantovaSabbionetaTU, un set di strumenti pensati per guidare il viaggiatore in una fruizione personale e interattiva del centro storico. Il 1° ottobre alle ore 8 (ritrovo ore 7.30) partirà da piazzale Montelungo, a lato del nuovo Parco del Te, il Ciclotour le città fortezza, da Mantova a Sabbioneta passando per Commessaggio. Per i partecipanti, nel pomeriggio si svolgerà la visita a Sabbioneta e al nuovo Centro di documentazione delle città murate.

Domenica 8 ottobre si parte alle 8.30 dal lungolago di Mantova (presso La Zanzara) per la Passeggiata Patrimoniale “Rondoni, aironi e pipistrelli. La biodiversità urbana a Mantova” accompagnati da esperti e testimoni di comunità alla ricerca dei luoghi in cui si nasconde la fauna urbana. Nel pomeriggio, in occasione della Giornata Europea degli Amici dei Musei, a partire dalle ore 16 si andrà alla scoperta di Il paesaggio a Torre d’Oglio: una passeggiata dal ponte di barche all’idrovora di Cesole.

Alle proposte esperienziali saranno affiancati momenti di riflessione sul futuro del turismo: martedì 3 ottobre alle ore 15 il convegno “Terra acqua fuoco aria. Costruire percorsi di turismo sostenibile”, rivolto principalmente agli operatori locali dell’accoglienza, e sabato 7 ottobre, alle 10 Il futuro è per tutti. Riflessioni per un turismo responsabile ed inclusivo, un’occasione per gli studenti che hanno collaborato con l’Ufficio Mantova e Sabbioneta Patrimonio Mondiale di presentare i loro progetti e di confrontarsi con gli esponenti di ViviAmo Mantova, gruppo che promuove i diritti delle persone con disabilità e di SbrisolAut,

Il convegno Arte del paesaggio nella pittura mantovana del Novecento, venerdì 6 ottobre alle ore 17.30 presso la Madonna della Vittoria, consentirà di approfondire il tema della rappresentazione del paesaggio da un punto di vista storico artistico.

Non mancheranno le feste di compleanno: un brindisi e un taglio della torta presso due luoghi simbolici: le Pescherie di Giulio Romano a Mantova e il giardino rinascimentale di Palazzo Giardino a Sabbioneta. Da qui, infatti, parte la progettazione del prossimo “Mantova e Sabbioneta Heritage Centre”, una rete policentrica di luoghi che consentiranno un rapporto più diretto con cittadini e i visitatori, uno spazio diffuso sul territorio che sarà promotore di conoscenza, di processi partecipativi, di iniziative di promozione turistica e sociale a partire dai valori incarnati dal Patrimonio Mondiale.

Altri festeggiamenti sono previsti sabato 30 settembre alle ore 18.30 a Mantova alle Pescherie di Giulio Romano e domenica mattina alle ore 12.30 nel Giardino rinascimentale di Palazzo Giardino a Sabbioneta.