Quingentole vive, tanti volti nuovi nella lista di Daniela Marchi

Daniela Marchi

QUINGENTOLE – Simbolo e lista sono pronti. Quingentole vive, che candida a sindaca Daniela Marchi, 57 anni, giornalista e addetta stampa, dalla settimana prossima si prepara a un fitto programma di incontri con cittadini, attività produttive, volontariato, per raccogliere spunti, proposte, suggerimenti utili a completare il programma elettorale in corso di allestimento.

Tanti volti nuovi affiancano la candidata sindaca, un’età media al di sotto dei cinquant’anni, tante competenze tecniche utili al governo di un ente pubblico.

Oltre alla Marchi – in ordine alfabetico – si presentano con questa civica: Manuela Dalboni, 59 anni, Responsabile Area Programmazione Economico Finanziaria del Comune di Poggio Rusco; Fausta Gabrielli, 64 anni,  impiegata amministrativa all’Agenzia INPS di Ostiglia; Irene Gazzoli, 41 anni, commessa in un negozio di abbigliamento a Bagnolo San Vito; Lorenzo Grecchi, 46 anni, ingegnere civile, impiegato al Comune di Ostiglia con il ruolo di Responsabile di Settore Tecnico e Polizia Locale; Sergio Magnani, 32 anni, impiegato presso Lavorwash, assistenza tecnica reparto estero; Roberta Mazzeo, 50 anni, mediatrice culturale e operatrice della cooperativa sociale Olinda che si occupa dei Richiedenti Asilo x la Prefettura; Maurizio Moretti, 61 anni, Business HSE Manager e RSPP della centrale termoelettrica di Sermide della società A2A gencogas; Cristian Raffaldi, 50 anni,  infermiere professionale in servizio presso AAT 118 Mantova, docente AREU,  campione italiano ultramaratona categoria M45 della 100km su strada; Massimo Smolari, 57 anni, dipendente Fondazione Scarpari Forattini ONLUS di Schivenoglia come Tecnico Amministrativo, presidente associazione L’Abbraccio ODV; Eleonora Valenti, 39 anni, perito chimico, analista chimico presso il laboratorio Analisi Ambientali di Mirandola, allenatrice di pallavolo nella Gs Universal.

“Quingentole vive è una lista puramente civica, composta da idee e intelligenze diverse, nata, innanzitutto dalla necessità di dare un’alternativa di voto in un comune che sembrava destinato a presentarsi alle elezioni amministrative dell’8 e 9 giugno con l’unica lista dell’Amministrazione uscente guidata dal sindaco Luca Perlari” fa sapere la candidata. “Una lista la nostra, che come premessa, si propone di far crescere la piccola realtà di Quingentole, aprendola all’ascolto dei propri cittadini e alle relazioni, alleanze, collaborazioni con i comuni vicini, nell’ottica di ottenere maggiori servizi e risorse”.

Il primo confronto con i cittadini è fissato a mercoledì prossimo, il 10 aprile, alle 21 in Corte Breda. Seguiranno il 18 il confronto con le associazioni di volontariato (in sala dei Pavoni, piano terra del Comune) e il 23 quello con le attività produttive, sempre in sala dei Pavoni. Il 9 maggio avrà luogo la presentazione ufficiale della lista e del programma (in Corte Breda). Il 6 giugno, in piazza o nel cortile municipale, brindisi di chiusura della campagna elettorale.

In questi giorni verranno distribuiti gli inviti casa per casa. Sono attive anche le pagina Facebook e Instagram di Quingentole vive.