Sciopero confermato: domani treni a rischio

Treni a rischio per via dello sciopero in programma per domani lunedì 12 febbraio. La protesta, annunciata dal calendario dedicato del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, è stata confermata sui portali delle società Trenord e Trenitalia.

Trenord annuncia che ‘er la giornata di lunedì 12 febbraio 2024, i sindacati Cub Trasporti e Sgb hanno proclamato uno sciopero nazionale dalle 9 alle 17. L’agitazione sindacale potrà generare ripercussioni sulla circolazione ferroviaria in Lombardia. Il servizio regionale, suburbano, la lunga percorrenza di Trenord e il servizio aeroportuale potranno subire variazioni o cancellazioni. Le fasce orarie di garanzia non saranno interessate dallo sciopero; inoltre arriveranno a fine corsa i treni con partenza prevista da orario ufficiale entro le ore 9 e che abbiano arrivo nella destinazione finale entro le 10.

Anche Trenitalia informai passeggeri sugli orari della protesta del Gruppo Fs, Trenitalia, Trenord e Trenitalia Tper. “I treni possono subire variazioni o cancellazioni. Non sono previste modifiche alla circolazione per i treni alta velocità e intercity. L’agitazione sindacale può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione. Ulteriori informazioni sugli altri canali web del Gruppo Fs Italiane, assistenza clienti e biglietterie. Attivo call center 800 89 20 21”.