Fontana: “400 milioni già erogati per il post Covid”. “Attenzione agli attacchi all’autonomia regionale”

Fontana:

MANTOVA – Parte dalle cifre il governatore della Lombardia Attilio Fontana oggi a Mantova per sostenere Stefano Rossi nella corsa a sindaco. E le cifre sono i 3,5 miliardi di cui 400 milioni già erogati – 20 per il territorio mantovano – che la Regione ha destinato per i Comuni con il Piano Lombardia.
Queste per Fontana sono le cifre della concretezza che gli danno l’assist per l’affondo contro il governo: “La differenza tra noi e loro? Noi affrontiamo i problemi in modo serio, loro fanno campagna elettorale in ogni occasione. Noi ascoltiamo la gente e alla gente diamo delle risposte”.
“Rossi saprà fare bene in questa città, incarna lo spirito lombardo, è concreto e determinato come siamo noi lombardi che ci diamo da fare, non aspettiamo i redditi di cittadinanza, e non a caso siamo la locomotiva del Paese” dice il governatore che a una domanda di un giornalista sul referendum risponde: “ l’unico referendum che mi interessa è quello sull’autonomia che sarebbe ora iniziasse ad essere applicata”.
E invece Fontana punta il dito proprio sugli attacchi all’autonomia regionale e, come esempi, cita quanto accaduto con Alitalia e “la decisione di togliere tutte le rotte dall’aeroporto di Milano Malpensa o l’emendamento approdato in Senato per togliere la concessione a Ferrovie nord”
Il governatore annuncia poi che martedì prossimo arriverà in Consiglio regionale la legge sulla semplificazione.
Riguardo l’emergenza Covid Fontana dichiara che “la situazione non è ancora perfettamente sotto controllo, ma interveniamo subito isolando eventuali focolai, facciamo sempre più tamponi”. Poi torna ai drammatici mesi della primavera scorsa e dice: “il virus ha colpito la Lombardia con una violenza devastante. Eravamo impreparati. Se il 10 febbraio il governo che sapeva quel che stava per accadere ci avesse avvertito forse avremmo reagito meglio”.
Fontana dopo la tappa nella sede elettorale di Rossi in via Grazioli ha fatto poi un giro per il centro in compagnia di Rossi e del dirigente della Lega Adriano Cattaneo. Quindi ha incontrato alcuni imprenditori.

 

 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here